Il laureato in Design per la Comunità può inserirsi nel mercato del lavoro nell’ambito di tutte le attività professionali e aziendali operanti nel campo del design e della progettazione. In particolare, potrà trovare occupazione come tecnico del progetto all'interno delle aree tecniche e di ricerca e sviluppo delle aziende che operano nel campo della produzione di beni e servizi; come coadiutore, assistente di progetto, assistente tecnico per lo sviluppo di prodotto fisico e virtuale negli studi professionali di progettazione e di consulenza, nelle O.N.G. e nelle associazioni del terzo settore; come tecnico progettista di allestimenti fieristici e di eventi culturali, tecnico grafico di prodotto in aziende che operano nel campo della comunicazione e della grafica visuale; come assistente tecnico, disegnatore progettista, assistente progettista di soluzioni concettuali ed esecutive nelle Pubbliche Amministrazioni; come libero professionista, promuovendo attività di impresa ad impatto sociale attraverso la comunicazione, formalizzazione e valorizzazione di istanze sociali e di pratiche creative con approcci bottom-up.